Photos

mulan01 mulan02
mulan03 mulan04
mulan05 mulan06
mulan07 mulan08
mulan09 mulan10
mulan11 mulan12
mulan13 mulan14

Info

Costo

Difficoltà

Tempo impiegato

Indossato a

Cartoomics 2009
Milano

Il costume è ...

...disponibile per la vendita !





        

























                    



















Ping aka Fa Mulan da Mulan

Perché Mulan?

L’idea di realizzare una coppia tratta dal lungometraggio d’animazione Mulan, è nata a Fabio/Baumiao.
Lui aveva intenzione di realizzare il terribile capo degli Unni, Shan-Yu, e cercava una Mulan che potesse affiancarlo.
Dato che ultimamente ho preso decisamente gusto nel realizzare cosplay tratti dai film Disney, ho accettato con molto piacere!^^

Per allontanarmi un po’ dal classico abito di Mulan, già realizzato splendidamente da un sacco di cosplayers (nonché da Usagi nel nostro gruppo delle principesse), ho pensato di realizzare Mulan in versione soldato, quando si finge il giovane Ping.
La voglia di fare questa versione mi è venuta dopo aver visto una figurante dei parchi Disney; infatti nella realizzazione del cosplay mi sono quasi più ispirata a lei che al cartone animato, cercando di dare al costume un aspetto poco cartoonesco, e più naturale possibile.

Il Costume

Quasi tutto il costume è realizzato in lana.
Per mia fortuna in un negozio di tessuti ho recuperato diversi scampoli dai colori molto naturali, tutti sul tono del panna e del beige, nonché diverse sfumature di verde, tutte adatte a realizzare un cosplay che volevo fosse meno “cartoonesco” possibile.
Anche se a prima vista non si nota, il vestito di Ping è formato da tanti diversi strati e da tanti piccoli particolari.

Per prima ho realizzato la tunica a kimono beige; le rifiniture verdi al collo e ai polsi sono fatte con vecchi scampoli di tessuti che avevo in casa, avanzi di lavori precedenti.
In vita indosso una fascia verde.
mulan15Ovviamente, una volta indossata l’armatura tutto questo lavoro non si vede, ma volevo essere fedele ai particolari, quindi li ho riprodotti ugualmente.
Il pantalone è sempre in lana, arricciato con un elastico al fondo, in modo che nonostante la sua ampiezza si potesse stringere aderente al polpaccio, per essere sormontato facilmente dal calzino bianco.

mulan16Le protezioni per braccia e gambe sono realizzate con del cotone pesante, con all’interno un’anima rigida che li rende un po’ più compatti ma senza appesantirli troppo; ho creato una grata di impunture parallele per dare un po’ di movimento al tutto.
mulan17Le rifiniture esterne sono realizzate con un cotone dello stesso colore della tunica.
Per indossarli e fissarli ho usato una serie di fermi in pelle e velcro.

Con lo stesso cotone delle protezioni ho creato la “tunica” su cui poi avrei montato le placche dell’armatura.
mulan18E’ realizzata come se fosse un abito senza collo e senza maniche, aperto per buona parte sul fianco e sulla spalla sinistre, in modo che una volta applicate le placche potessi infilarmelo senza fare troppa fatica, e chiuderlo attraverso una serie di fermi in pelle e velcro.
La tunica è a sua volta coperta in vita da un’alta fascia verde brillante, stretta in due giri da una sottile striscia di cotone nero.
Sulle spalle, con la stessa lana verde brillante, indosso il “foulard”.

Gli Accessori

L’armatura è realizzata completamente a mano, pezzo per pezzo.
E’ formata da una tunica che copre petto, schiena e fianchi.
Sulle spalle due parti ulteriormente imbottite ed irrigidite; un’ultima a protezione del ventre.

Se volete saperne di più sulla sua realizzazione, potete andare QUI.

Oltre all’armatura Mulan possiede la spada del padre; non essendo in grado di riprodurla mi sono affidata a Fabio che l’ha commissionata ad un suo amico, Alessandro Stante, specializzato in questo genere di lavoro.
mulan19Alessandro è stato gentilissimo e me l’ha realizzata in tempo record, solo due giorni, rispettando alla lettera la mia richiesta di farla il più leggera possibile.

mulan20Infatti, già ingombrata dal peso dell’armatura, avrei faticato molto nel maneggiare una spada troppo pesante.
Per fortuna invece la spada era davvero fatta su misura per me, ed estremamente leggera e maneggiabile!!

Concludendo

Ancora un personaggio tratto dal mondo Disney ed anche questa volta il costume è stata decisamente una sfida!
Realizzare un’armatura da zero non è un’impresa da poco, soprattutto cercando di rispettare (pur con tutte le “libertà” del caso) un minimo di fedeltà storica.

Durante la sfilata la nostra coppia è stata accolta da un vero boato di applausi, e anche mentre giravo per la fiera sono stata riconosciuta e fermata molte volte.
Le più divertenti come al solito sono le mamme che cercano a tutti costi di metterti in braccio i loro figli (spesso terrorizzati) per scattare una foto con il loro “cartone animato preferito”.
Dato che in molti mi hanno chiesto dove avessi comperato il costume posso davvero sentirmi soddisfatta del risultato ottenuto, nonostante la stanchezza e le mani rotte che ne ho ricavato! ^^

Per quel che riguarda la coppia, come sempre succede quando Fabio ed io mettiamo in piedi un cosplay, bastano 2, massimo 3 mail per accordarci.
Ormai non ci diciamo neanche più che tessuti useremo o che stile abbiamo in mente, la nostra visione viaggia su binari paralleli e non abbiamo neppure bisogno di mandarci foto dei nostri rispettivi work in progress.
Solitamente ci vediamo vestiti di tutto punto solo alle fiere, e siamo sempre perfettamente amalgamati!^^

Anche questa volta è andato tutto liscio e nonostante il caldo soffocante patito da Fabio per colpa della maschera in lattice, siamo entrambi molto soddisfatti di questa nostra nuova coppia.
Fabio era un perfetto Shan-Yu, ed io di fianco a lui sembravo davvero un piccolo e sperduto soldatino!!^__^;

 

 

Cosplay List Gallery top